Condividi

di s2m2 – Mi sono svegliato adesso da un incubo. Ho sognato di essere in una città, Dubai Duboi Dubà, una città in cui c’erano solo grattacieli, la gente era quasi sospesa. L’inferno del postmoderno. L’inferno l’ho sempre immaginato come un grande ipermercato sotto la strada, sotto terra, enorme, enorme, con le temperature enormi, con un euro in tasca… Ero in Europa, in Asia, in Cina, in India?