Condividi
Facebook
Twitter

In poco più di due decenni, gli autobus di transito in tutta la California potrebbero essere alimentati al 100% da tecnologie a emissioni zero.

La California Air Resources Board (CARB), l’agenzia governativa dello stato della California, ha votato qualche giorno fa per chiedere alle agenzie di trasporto pubblico di impegnarsi ad acquistare solo autobus a zero emissioni a partire dal 2029.

Il voto è arrivato dopo quasi tre anni di contrattazioni: “Questa è la fine di un lungo processo e abbiamo piantato la prima bandiera”, ha dichiarato Mary Nichols, presidente dell’Air Resources Board.

Il settore dei trasporti rappresenta il 40% dei gas serra della California.

La California ha attualmente 132 autobus a emissioni zero che guidano sulle sue strade, e questo nuovo impegno porterà il numero a circa 14.000 entro il 2040.

Secondo i dati dell’Air Resources Board, gli autobus pubblici rappresentano il 41% delle emissioni nocive totali dello stato della costa occidentale. “La California è sempre stata all’avanguardia nell’innovazione legata alla salvaguardia dell’ambiente”, ha dichiarato il sindaco di San Francisco London Breed. “Trasformando le nostre flotte di autobus in veicoli elettrici possiamo migliorare la qualità dell’aria, ridurre l’inquinamento e favorire le politiche ambientali”.